fino a mag 2015

29 maggio 2015 – Mezzi all’opera per scoprire le teste dei pali lungo la nuova trincea. In questo tratto l’estradosso della galleria pari è al di sopra dell’attuale piano di campagna, rendendo necessario il prolungamento dei pali fino alla quota solettone prevista.

giovanni75
giovanni75

25 maggio 2015 – Completato il cordolo del nuovo tratto di micropali recentemente realizzato, si sta adesso scavando una trincea tra i pali secanti realizzati tempo fa e le barriere antirumore.

Sario
Sario

19 maggio 2015 – Sono iniziate le opere di pulizia dell’area a monte di via A. De Gasperi.

giovanni75
giovanni75

Si sta provvedendo a ripulire l’area dalle sterpaglie.

giovanni75
giovanni75

Uno degli accessi si troverà a ridosso dell’attuale imbocco della galleria pari.

giovanni75
giovanni75

In zona deviata è stato completato l’ulteriore tratto di micropali realizzato negli scorsi giorni.

giovanni75
giovanni75

7 maggio 2015 – E’ tornata in azione la trivella per micropali nella zona della deviata, appena oltre la fine della paratia precedentemente realizzata, mentre si continua a lavorare ai pali lato monte.

Sario
Sario

22 aprile 2015 – Alla conferenza del CIFI mostrate le sezioni della linea sotto il ponte di via Belgio (sez.3) e all’inizio della galleria artificiale verso Francia (sez.4). Mentre la galleria dispari, ancora in naturale in quel punto, passerà ben al di sotto delle fondamenta del ponte, la galleria pari vedrà la paratia lato mare addossata al plinto di fondazione del ponte lato valle.

Fabion54
Fabion54

20 aprile 2015 – Primi movimenti anche nell’area a monte prima del ponte di via Belgio, dove s’è provveduto a demolire un manufatto e a rimuovere parte delle sterpaglie.

giovanni75
giovanni75

Il corridoio d’accesso all’area in questione.

giovanni75
giovanni75

10 aprile 2015 – Avviata la palificazione della fossa di lancio. Sembra verranno utilizzati due diversi tipi di pali, uno col classico profilo circolare, l’altro con un atipico profilo rettangolare.

Sario
Sario

1 aprile 2015 – E’ arrivata la trivella per i pali della fossa di lancio. Completato un ulteriore tratto di corree affiancate, mentre si continuano a preparare le armature per le travi.

giovanni75
giovanni75

30 marzo 2015 – Iniziata la realizzazione delle corree lungo il profilo tracciato negli scorsi giorni. La paratia sarà costituita da pali affiancati anziché secanti, come mostra l’interspazio tra due corree successive.

Sario
Sario

In questo caso le forme per le corree sono dei semplici cilindri metallici.

Sario
Sario

Contemporaneamente sono in fase di realizzazione le armature per delle travi di profilo rettangolare.

Sario
Sario
Sario
Sario

E’ inoltre iniziata la posa dello strato di terriccio anche sotto il ponte di via Belgio.

giovanni75
giovanni75

29 marzo 2015 – Preparato il magrone per le corree lungo il profilo della testa della fossa di lancio.

giovanni75
giovanni75

In base all’attuale stato dei lavori, la configurazione del cantiere dovrebbe essere la seguente:

huge
huge

In rosso sono indicate le paratie già pronte o in lavorazione. In blu la paratia che separerà il binario dispari a monte dal pari a valle (che qui sappiamo saranno a quote diverse). L’area evidenziata dal tratteggio giallo sarà la futura fossa di lancio, nonché il termine della galleria artificiale, prima dell’imbocco di quella naturale, indicata dal tratteggio arancio. In nero la deviata, alla stessa quota del binario attuale.

28 marzo 2015 – Terminato il tratto delle corree in fondo, si sta adesso lavorando al profilo della zona di testa della fossa di lancio.

giovanni75
giovanni75

25 marzo 2015 – Proseguono i lavori alle corree lato monte.

Sario
Sario

Contemporaneamente si continua a stendere il nuovo strato terriccio.

Sario
Sario

24 marzo 2015 – Iniziata la realizzazione delle corree per la paratia lato monte della futura galleria artificiale dispari, nel suo tratto terminale che ospiterà la fossa di lancio della TBM.

Sario
Sario

18 marzo 2015 – Vista dello stato attuale della zona fossa di lancio.

Domenfry
Domenfry

La trivella per pali secanti all’opera lungo via Monti Iblei, all’altezza di via Cannarozzo.

Domenfry
Domenfry

17 marzo 2015 – S’avanza con la stesura del nuovo strato superficiale in zona fossa di lancio.

Sario
Sario

Prosegue l’opera di palificazione per la paratia lato valle. La trivella sembra avanzare in direzione Belgio.

Sario
Sario

14 marzo 2015 – Avviata la palificazione a partire dalle corree alla fine della paratia di micropali.

14mar15InizioTrivellaIblei
Fabion54

Nell’area della futura fossa di lancio si prosegue con i lavori preliminari.

Roberto.Palermo
Roberto.Palermo

9 marzo 2015 – In zona fossa di lancio sono ripresi i lavori di sbancamento.

9marScavoAmpio
huge

Si sta abbassando il piano di campagna, presumibilmente fino alla quota dell’attuale binario.

9marScavoProvolizzi
huge

Curiosità. Il varco sotto il ponte di via Belgio viene utilizzato dai mezzi di cantiere.  Qui vediamo un camion che manovrando in retromarcia raggiungerà l’area della trivella.

huge
huge

8 marzo 2015 – La situazione a oggi.

Roberto.Palermo/Huge
Roberto.Palermo/Huge

5 marzo 2015 – Trivella pronta a partire con la palificazione della paratia lato mare in zona via Monti Iblei bassa. Lato monte movimenti di terra nell’area dove dovrebbe sorgere la fossa di lancio. Che stiano per partire i relativi lavori?

giovanni75
giovanni75

2 marzo 2015 – Partiti i lavori per la paratia lato mare con la realizzazione delle prime corree in vista della successiva palificazione. In fondo, la trivella a lavoro al setto che separerà la galleria artificiale pari dalla dispari.

Roberto.Palermo
Roberto.Palermo

Partendo da Francia, la paratia sarà inizialmente a ridosso delle barriere antirumore, tenderà ad allontanarsi gradualmente da esse, per poi riavvicinarsi nel tratto fotografato, oltre il quale si allontanerà nuovamente per permettere al binario pari di passare a monte del pilone del ponte di via Belgio, come mostra ottimamente il seguente rendering (di cui si ringrazia Roberto.Palermo).

Roberto.Palermo
Roberto.Palermo

Quest’immagine permette di comprendere meglio l’andamento della paratia rispetto all’adiacente via Monti Iblei.

Roberto.Palermo
Roberto.Palermo

20 febbraio 2015 – Dopo diverse settimane d’inattività, si riprende a lavorare anche in questo tratto. Iniziati i lavori preliminari per la paratia di pali secanti lato mare, che scorrerà virtualmente in asse col vecchio muretto di delimitazione della via Monti Iblei. Si dovrebbe avanzare verso Francia.

Giovanni75
Giovanni75

Scoperta una breve porzione del cordolo dell’ultimo tratto della paratia di micropali. I pali secanti, a valle rispetto alla paratia di micropali, dovrebbero iniziare esattamente alla fine di quest’ultima.

Giovanni75
Giovanni75

13 dicembre 2014 – Terminati i lavori alla paratia di micropali.

Roberto.Palermo/Sario/Fabion54
Roberto.Palermo/Sario/Fabion54

Un rendering di come dovrebbe apparire l’area una volta realizzata la fossa per la TBM e la deviata lato mare.

Rendering realizzato da Roberto.Palermo
Rendering realizzato da Roberto.Palermo

Si procede allo sbancamento iniziale dell’area dove verrà realizzata la fossa di lancio della TBM.

Roberto.Palermo/Sario/Fabion54
Roberto.Palermo/Sario/Fabion54

Visuale dell’area di cantiere a monte della ferrovia.

Roberto.Palermo/Sario/Fabion54
Roberto.Palermo/Sario/Fabion54

Completa la pulizia dell’area sotto il ponte lato monte.

Roberto.Palermo/Sario/Fabion54
Roberto.Palermo/Sario/Fabion54

22 novembre 2014 – Completato il getto del tratto di cordolo armato un paio di giorni fa. La Soilmec ha terminato il suo lavoro ed è stata rimossa dal cantiere. Pochi giorni ancora e la paratia di micropali sarà completa.

Roberto.Palermo & Sario
Roberto.Palermo & Sario

Vista laterale dei lavori al cordolo di testa della paratia, oltre il ponte di via Belgio.

Roberto.Palermo & Sario
Roberto.Palermo & Sario

Lo stesso cordolo ormai completo nel tratto prima del ponte. Da notare i lavori di ripulitura dell’area a monte della ferrovia, sotto lo svincolo. Area dove sorgerà la parte monte della fermata Belgio, ma che sarà utilizzata anche come cantiere di supporto per la TBM.

Roberto.Palermo & Sario
Roberto.Palermo & Sario

Anche sotto il ponte il cordolo è completo, mentre lato monte si sta ripulendo l’area di collegamento tra l’ex deposito giudiziario e l’area di cantiere per la fermata Belgio.

Roberto.Palermo & Sario
Roberto.Palermo & Sario

Prima di potere realizzare la deviata, bisognerà spostare il sifone in foto. Alle sue spalle il cordolo dei micropali.

Roberto.Palermo & Sario
Roberto.Palermo & Sario

20 novembre 2014 – Il cordolo della paratia ha ormai abbondantemente oltrepassato il ponte di via Belgio in direzione Francia. Nel frattempo iniziati i lavori nell’area dell’ex deposito giudiziario. Al momento si sta provvedendo a ripulire l’area.

Sario
Sario

4 novembre 2014 – Ormai completati i micropali prima del ponte di via Belgio, s’avanza adesso col cordolo in c.a. in testa alla paratia, pronto per quasi metà del tratto in questione.

Sario
Sario

Oltre il ponte di via Belgio in direzione Francia, entrambe le trivelle sono a lavoro per il secondo tratto della paratia.

Sario
Sario

21 ottobre 2014 – Mentre continua la realizzazione dei micropali, si cominciano a scoprire le teste dei pali all’estremità lato Palermo in preparazione per il cordolo in cemento armato.

Giovanni75
Giovanni75

19 ottobre 2014 – Muretto e asfalto rimossi anche nel tratto di via Monti Iblei che precede l’incrocio con via Monte S.Calogero.

Roberto.Palermo

18 ottobre 2014 –  Sotto il ponte di via Belgio continua il lavoro della trivella più piccola. La macchina sta realizzando dei micropali di diametro inferiore rispetto alla rimanente paratia, onde sostenere la piccola porzione di terrapieno che separerà deviata dalla fondazione delle pile che sostengono il ponte, funzione a oggi svolta dall’esistente muro di sottoscarpa (quello con i graffiti sotto la trivella).

Roberto.Palermo
Roberto.Palermo

Un primo piano della trivella piccola all’opera.

Roberto.Palermo
Roberto.Palermo

Quest’immagine ripresa lateralmente permette di apprezzare meglio il dislivello esistente tra la quota del cantiere e il p.c.

Roberto.Palermo
Roberto.Palermo

Lungo il muro che delimita il cantiere è indicato chiaramente il punto in cui terminerà la paratia di micropali. Palo n° 350, quota della testa del palo a -1.91m dal p.c.

Roberto.Palermo
Roberto.Palermo

Questa visione d’insieme aiuta a comprendere meglio dove si troverà il palo terminale.

Roberto.Palermo
Roberto.Palermo

17 ottobre 2014 – Ribassato di circa un metro il livello della scarpata nel tratto Belgio-Cannarozzo, mentre nel tratto successivo, Cannarozzo-Francia, s’è provveduto a eliminare il muretto e rimuovere il manto stradale.

Sario
Sario

Continua la realizzazione della paratia di micropali, arrivata quasi a ridosso del ponte di via Belgio.

Sario
Sario

Questa seconda immagine chiarisce meglio a che distanza dal ponte sono arrivati.

Sario
Sario

In azione anche una seconda trivella (parzialmente visibile dietro il pilastro sinistro), di dimensioni ridotte, così da potere operare sotto il ponte.

Sario
Sario

4 ottobre 2014 – Prosegue il lavoro della trivella in direzione Francia.

Roberto.Palermo

2 ottobre – Iniziata la palificazione. La Soilmec è partita a filo del vecchio muro e procede in direzione TP.

L31FKmK
© Sario

30 settembre – Iniziata la cantierizzazione anche del tratto di via Monti Iblei tra via M.S.Calogero e viale Francia. Già abbattuti i pini che fiancheggiavano la ferrovia.

Roberto.Palermo
Roberto.Palermo

Sotto il ponte di via Belgio: sono stati fatti dei rinterri tra i piloni e la linea ferroviaria, preceduti da un getto di calcestruzzo eseguito con l’ausilio di un’autopompa da sopra il cavalcavia. Forse un consolidamento prima del rinterro.

Roberto.Palermo
Roberto.Palermo

29 settembre 2014 – Arrivata la trivella Soilmec per micropali. Si inizierà a breve la realizzazione della paratia per la deviata.

cXRvbCKl
© Sario

24 settembre 2014 – In fase di completamento l’installazione delle barriere fonoassorbenti tra le vie Cannarozzo e M.S.Calogero.

Roberto.Palermo
Roberto.Palermo

12 settembre 2014 – Si scava per diminuire leggermente la quota del terrapieno. Oltre il ponte di via Belgio.

Giovanni75
Giovanni75

E prima del ponte.

Giovanni75
Giovanni75

10 settembre 2014 Dando seguito all’ordinanza comunale, iniziata la cantierizzazione tra via Cannarozzo e via Monte San Calogero.

Giovanni75
Giovanni75

Avviata la cantierizzazione anche nel tratto finale di via Monti Iblei, a ridosso della fermata Francia.

Giovanni75
Giovanni75

20 agosto 2014 – Ormai libera da ostacoli l’area dove passarà la futura deviata. Si vedono alcuni picchetti che ne evidenziano il tracciato che man mano si allontana dalla linea ferroviaria attuale.

Belgio_2
© Roberto.Palermo

Dopo il ponte di via Belgio.

Roberto.Palermo
Roberto.Palermo

16 agosto 2014 – Le barriere fonoassorbenti arrivano all’incrocio con via Cannarozzo.

Roberto.Palermo
Roberto.Palermo

31 luglio 2014 – Eliminata la parte terminale del muretto che separa la via Monti Iblei dalla ferrovia.

Sario
Sario

Anche sotto il ponte di via Belgio s’è provveduto a demolire il muretto esistente.

Sario
Sario

In previsione del restringimento di carreggiata, è in programma un leggero accorciamento del marciapiede spartitraffico sotto il ponte per consentire l’inversione su via Belgio.

Saro
Saro

Intanto prosegue l’installazione delle barriere fonoassorbenti anche nel tratto Belgio/Cannarozzo.

Sario
Sario
Sario
Sario

25 luglio 2014 – Si provvede alla pulizia della scarpata.

Giovanni75
Giovanni75

24 luglio 2014 – Rimosso l’asfalto dalla sede per la futura deviata.

Sario
Sario

E cantierizzato anche il tratto sotto il ponte di via Belgio.

Sario
Sario
Sario
Sario

21 luglio 2014 – Ultimata l’installazione dei pannelli fonoassorbenti nel tratto iniziale di via Monti Iblei.

Roberto.Palermo
Roberto.Palermo

E iniziata analoga installazione oltre il ponte di via Belgio, fino alla via Cannarozzo.

Giovanni75
Giovanni75

7 luglio 2014 – Quasi completata l’installazione delle barriere.

Huge
Huge

Nel frattempo s’è provveduto a tagliare (sic!) il filare di pini che delimitava la sede stradale.

Huge
Huge

4 luglio 2014 – Iniziata l’installazione delle barriere fonoassorbenti nel tratto iniziale di via Monti Iblei.

Giovanni75
Giovanni75

Avviata la rimozione di tutti i veicoli presenti nel deposito “Provolizzi”. In quest’area verrà creato il pozzo d’ingresso per il lancio della TBM.

Giovanni75
Giovanni75

17 giugno 2014 – S’inizia finalmente anche su via Monti Iblei! Cantierizzato al momento il lato mare tra le vie A. De Gasperi e Belgio. In questa prima fase preliminare sono previsti interventi sulle alberature (pini) al fine di rendere percorribile senza ostacoli il margine destro della carreggiata.

Sario
Sario